home















TRAVELVIDEO



Persone

Nei tour di Addiopizzo Travel, le persone fanno la differenza, rendendo unica e indimenticabile l'esperienza del viaggio. Ecco chi potresti incontrare.


 
Angelo Sicilia

Angelo Sicilia

Appassionato studioso della tradizione marionettistica siciliana, Angelo Sicilia, puparo, ne è anche il rinnovatore: è lui l'ideatore dei "Pupi Antimafia", un ciclo epico in cui gli eroi della lotta contro Cosa Nostra prendono il posto dei paladini di Francia.
 
Anna Puglisi

Anna Puglisi

Cofondatrice con il marito Umberto Santino del Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato", è autrice di numerose biografie su donne siciliane, vittime della mafia o militanti contro di essa. Ha fondato nel 1984 l'Associazione delle donne siciliane per la lotta contro la mafia.
 
Antonio Vassallo

Antonio Vassallo

Fotografo di Capaci, era lì quando il 23 maggio 1992 la mafia fece saltare l'autostrada, uccidendo Giovanni Falcone. Fece anche alcune foto sul luogo della strage, mettendole a disposizione degli inquirenti.
 
Carlo Bargione

Carlo Bargione

Insieme alla moglie e le tre figlie gestisce l'azienda agricola Mariscò. Per loro non si tratta di offrire genericamente servizi, ma di condividere con i propri ospiti la bellezza paesaggistica e la serenità in cui hanno deciso di trascorrere la loro vita.
 
Danilo Sulis

Danilo Sulis

Negli anni Settanta era amico e collaboratore di Peppino Impastato. Oggi ne porta avanti l'impegno con Radio 100 Passi, la web radio che dà voce al mondo dell'associazionismo trasmettendo dalla casa confiscata al boss Badalamenti a Cinisi.
 
Don Cosimo Scordato

Don Cosimo Scordato

"Prete antimafia" fra i più impegnati sul territorio, ha fondato nel 1985 il Centro Sociale San Saverio nel quartiere palermitano dell'Albergheria, facendosi promotore di una serie di iniziative dal basso: la lotta per la casa, l'occupazione, il risanamento cittadino, l'assistenza ai bambini e agli anziani.
 
Donatella Pucci

Donatella Pucci

Una donna dalla grinta straordinaria, impegnata sul fronte dell'antimafia e su quello dell'ambientalismo, è proprietaria dell'agriturismo Guarnera, un angolo di paradiso cui è profondamente legata.
 
Fabio Conticello

Fabio Conticello

Titolare dell'Antica Focacceria San Francesco, famoso ristorante palermitano, ha deciso insieme al fratello Vincenzo di denunciare le richieste estorsive. Una scelta coraggiosa che lo ha reso un simbolo della ribellione alla mafia e che è stata imitata da altri imprenditori.
 
Francesco Traina

Francesco Traina

Appassionato di cavalli, di trekking, di mountain bike ed entusiasta animatore del territorio della Valle del Sosio, gestisce lì la sua Fattoria insieme a un gruppo di giovani coetanei. Cresciuto fin da piccolo in quel mondo incontaminato, propone ai suoi ospiti un'esperienza in piena armonia con la natura.
 
Gery Ferrara

Gery Ferrara

Sostituto Procuratore della Repubblica di Palermo, si è occupato in particolare di reati relativi al traffico di stupefacenti e di reati ambientali. Ha partecipato come relatore in parecchi incontri internazionali.
 
Giorgio Scimeca

Giorgio Scimeca

Insieme alla sua famiglia, gestisce un pub e una pasticceria a Caccamo. Scontrandosi con la mafia e con la cultura mafiosa.
 
Giovanni Impastato

Giovanni Impastato

Fratello minore dell'attivista ucciso dalla mafia nel 1978, è fra i fondatori di "Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato". La sua voce accorata e sincera racconta il conflitto di chi ha vissuto la mafia e l'antimafia all'interno delle mura domestiche, e la successiva battaglia nel nome della verità.
 
Gregorio Porcaro

Gregorio Porcaro

Fu il viceparroco e il braccio destro di Don Pino Puglisi, il prete ucciso dalla mafia a Brancaccio per il suo impegno sociale a favore dei giovani e in opposizione alla mafia. Lasciata la tonaca, oggi Gregorio è felicemente sposato, ma resta un testimone eccezionale del lavoro infaticabile, dello spirito di sacrificio e del sorriso generoso di Padre Puglisi. Dal 2015 è il coordinatore di Libera in Sicilia.
 
Guido Agnello

Guido Agnello

Imprenditore siciliano dinamico e prolifico di idee, è il creatore del marchio "La Coppola Storta": un'operazione culturale oltre che commerciale, che mira a restituire alla sicilianità un capo d'abbigliamento, a lungo "usurpato" dalla mafia, quale elemento identitario di un popolo.
 
I ragazzi di Corleone Dialogos

I ragazzi di Corleone Dialogos

L'associazione si occupa di fare libera informazione e promuovere il cambiamento culturale proprio nel luogo di origine della famiglia mafiosa più violenta di Cosa nostra. In opposizione all'immagine di Corleone diffusa dalla stampa e dal cinema, Dialogos s'impegna a far conoscere le figure storiche dell'antimafia corleonese, da Bernardino Verro a Placido Rizzotto.
 
Le donne della Casa Don Puglisi

Le donne della Casa Don Puglisi

L'associazione di volontariato di Modica promuove iniziative per una città giusta e solidale, con particolare attenzione ai bambini e alle famiglie. Una di queste iniziative ad esempio ha visto la nascita di una focacceria in cui giovani donne rifugiate lavorano fianco a fianco con altre donne modicane per la produzione di deliziosi "rustici" e alle tipiche "scacce".
 
Letizia Battaglia

Letizia Battaglia

Giornalista e fotografa, fra gli anni Settanta e Ottanta documentava la violenza della mafia con una serie di scatti passati alla storia.
 
Libera

Libera

Gli attivisti dell'associazione creata da Don Ciotti promuovono il riuso sociale dei beni confiscati alla mafia. Alcuni di loro gestiscono in prima persona aziende agricole e agriturismi nati su terreni che un tempo erano nelle mani dei più potenti boss di Cosa nostra.
 
Marilena Bagarella

Marilena Bagarella

Nata e cresciuta a Corleone, formatrice e consulente nella progettazione di interventi educativi e sociali, presidente dell’Associazione Culturale “Il Germoglio”. Si occupa soprattutto di educazione alla legalità e attivazione di reti tra enti no profit. Dal 2008 è responsabile didattica del Laboratorio della Legalità a Corleone.
 
Michele Anselmi

Michele Anselmi

Responsabile di Parco Culturale del Gattopardo di Palermo, è un esperto delle opere di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.
 
Nicola Clemenza

Nicola Clemenza

Insegnante e imprenditore agricolo, è promotore del “Consorzio Tutela Valli Belicine” che riunisce alcune aziende olearie del trapanese con l'intento di svincolare la filiera dell'olio dal controllo della mafia. E per questo ha subito intimidazioni e attentati.
 
Orazio De Guilmi

Orazio De Guilmi

È stato uno dei collaboratori più stretti di Danilo Dolci, condividendo insieme a lui tutte le battaglie sociali più entusiasmanti, nel nome della dignità umana e della non violenza. Nessuno meglio di lui può raccontare così intimamente la figura straordinaria del sociologo passato alla storia come "il Gandhi di Sicilia".
 
Pierfilippo Spoto

Pierfilippo Spoto

Operatore turistico siciliano che da venti anni porta avanti un progetto di turismo relazionale nella propria terra.
 
Squadra Mobile di Palermo

Squadra Mobile di Palermo

Uomini come Sanfilippo, Mongiovì e Sammarco testimoniano l'impegno della Polizia nella repressione della mafia, spesso costato la vita a tanti loro colleghi, così come l'importanza di una costante collaborazione fra le forze dell'ordine e la società civile.
 
Umberto Santino

Umberto Santino

Fondatore del Centro siciliano di documentazione "Giuseppe Impastato" di Palermo, è uno dei massimi studiosi del fenomeno mafioso, autore di una vasta produzione saggistica, nonché uno dei più rigorosi e tenaci militanti sul fronte dell'antimafia.
 
Sostieni Addiopizzo