Stampa

Il cuore della Sicilia. NoMafia Bike Tour

Viaggio in libertà

Fra Palermo e Corleone, nel territorio in cui la mafia è nata e ha proliferato, oggi soffia il vento del cambiamento. Un’intera generazione ha detto di no alla mafia e sta costruendo il nuovo volto della Sicilia. Vi invitiamo a scoprirlo in bicicletta: lentamente, alla velocità ideale per poterne assaporare la bellezza. Con l’impegno e l’entusiasmo di chi conquista la sua meta, tappa dopo tappa.

  • 6 giorni
    5 notti
  • minimo 2
  • su richiesta
Prossime partenze
  • Parti quando vuoi

Percorrerete litoranee, strade di campagna a scarso traffico, carreggiate panoramiche e percorsi ciclabili immersi nel verde, spesso realizzati riconvertendo tratti ferroviari dismessi. Rimarrete affascinati dai paesaggi, che si snodano fra mare, campi di grano, vigne, boschi, laghi, dighe, altopiani rocciosi, canyon, cascate e pittoreschi centri abitati. Gusterete i sapori più autentici della Sicilia rurale: piatti tradizionali, preparati con prodotti biologici, vini pregiati, da sorseggiare direttamente nei luoghi di produzione, prodotti tipici del territorio come formaggi e olio extravergine di oliva, dolci squisiti quali cassate e cannoli, una delizia per occhi e palato. Vi imbatterete giorno per giorno in un’umanità genuina e ospitale, polarizzata radicalmente fra gli anziani, spesso tornati nei loro paesi d’origine dopo lunghi periodi di permanenza all’estero, e i giovani, che s’inventano in modo creativo nuove attività e nuovo lavoro. Raggiungerete il cuore della Sicilia. Tornerete a casa con la Sicilia nel cuore.

Nota sulla progettazione

L’'itinerario cicloturistico è stato realizzato da Addiopizzo Travel nell'ambito del Programma Sensi Contemporanei - APQ “Azioni di sistema per il Turismo”, promosso dal Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica e dal Dipartimento del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo - Regione Siciliana. Nella fase di progettazione è stata sperimentata una “metodologia partecipativa” che ha coinvolto il pubblico e il privato: esperti di settore (anche stranieri), rappresentanti delle Istituzioni, attori legati al territorio quali albergatori, ristoratori, guide, musei, associazioni di volontariato, semplici cicloamatori e imprenditori locali.

HIGHLIGHTS

  • Scopri il volto nuovo della Sicilia, quello di chi si ribella alla mafia insieme a Addiopizzo
  • Immergiti nel centro storico di Palermo, ricco di fascino e di segreti
  • Tuffati nelle acque trasparenti del Mediterraneo
  • Perditi con lo sguardo negli spazi sconfinati della campagna siciliana
  • Scatenati sui percorsi ciclabili realizzati su antiche ferrovie dismesse
  • Assaggia i dolci più tipici come il Cannolo, delizia per il palato
  • Esplora i vicoli di Corleone e i suoi spettacolari canyon
  • Incontra un’umanità ospitale e genuina, vecchie e nuove generazioni di siciliani
  • Pedala nel Bosco di Ficuzza, una delle aree più verdi e rigogliose della Sicilia

Photo Gallery

programma

1° giorno

Arrivo - ''Palermo No Mafia'' walking tour

Walking tour nel centro storico alla scoperta dei luoghi-simbolo dell’antimafia civile e della ribellione al racket. Ogni tappa offre lo spunto per una riflessione sul fenomeno mafia e sulla mobilitazione civile contro il potere mafioso.

Un mediatore culturale di Addiopizzo Travel vi accompagnerà per i vicoli del centro storico. Fra le tappe: il Teatro Massimo, il Mercato del Capo, Piazza della Memoria al Tribunale, Piazza Beati Paoli, la Cattedrale, il Palazzo delle Aquile, piazza Magione. 
Il tour si conclude davanti l’Antica Focacceria San Francesco, storico ristorante specializzato nel tipico “cibo da strada” palermitano, i cui proprietari hanno avuto il coraggio di denunciare i proprio estorsori (pasto libero non incluso)

2° giorno

Da Cinisi al Lago Poma

Distanza: 48 km
Dislivello: +929, -558 m. circa

Il tour inizia a Cinisi, dove vi saranno consegnate le biciclette, il road-book e il resto dell’attrezzatura. La giornata include alcune tappe che vi consentiranno di approfondire il tema della mafia e di apprezzare maggiormente l’impegno di chi l’ha combattuta, spesso a costo della vita. Vi troverete immersi in un paesaggio pieno di contrasti, che alterna le bellezze naturali alle ferite operate dall’uomo.
A Terrasini potrete sostare in spiaggia o fare il bagno presso Cala Rossa, una baia costituita da spettacolari rocce rosse venate di bianco, bagnata da un mare cristallino. Potrete inoltre scoprire un straordinario angolo di natura selvaggia a Capo Rama.
Procedendo fin qui lungo la costa, il paesaggio cambia radicalmente nel pomeriggio, addentrandosi nella campagna. Sulle sponde del Lago Poma, vi cimenterete in un’entusiasmante salita che vi porterà infine all’Azienda agricola Mariscò. Vi attende un cocktail di benvenuto e la cena con i prodotti biologici dell’azienda, in piacevole compagnia del proprietario, Carlo Bargione, e di sua moglie. Infine, un letto confortevole per riposarvi dalle fatiche della giornata.

3° giorno

Dal Lago Poma a Ficuzza

Distanza: 57 km
Dislivello: +995, -930 m. circa

Il leit-motiv della giornata è il vino, ma ci sono altre produzioni tipiche che non mancheranno di stupirvi: la coppola, tradizionale berretto siciliano, e il cannolo, principe della pasticceria isolana.

Dopo la colazione, pedalerete in un paesaggio circondato da vigne e da cantine, fra antichi abbeveratoi e masserie abbandonate, e percorrerete un tratto di  un’antica ferrovia convertita in greenway.

Giungerete a Piana degli Albanesi, paese fondato da un gruppo di esuli greco-albanesi nel XV secolo e che da cinquecento anni conserva gelosamente le tradizioni, la lingua, la religione, i costumi dei luoghi d’origine. 

Proseguirete verso il valico di Portella Sant’Agata e da lì inizierete una lunga discesa fra vigne e boschi fino a giungere all’agriturismo presso l’Antica Stazione, che come dice lo stesso nome, è una struttura ricettiva ricavata da una vecchia stazione ferroviaria. Ne ha preservato il fascino: l’impianto generale, così come i dettagli, rimandano agli anni in cui sbuffanti treni a vapore attraversavano la Sicilia con i loro carichi di merci e di persone. A cena gusterete il meglio della cucina rustica siciliana: sapori genuini, veraci, legati alla tradizione.

4° giorno

Da Ficuzza a Corleone e ritorno

Distanza: 40 km
Dislivello: +725, -725 m. circa

La mattina comincerà con un’eccitante pedalata nella straordinaria campagna dell’entroterra, fino a Corleone.
Qui incontrerete un attivita di un'associazione locale che ti guiderà alla scoperta della città. Corleone evoca ancora inevitabilmente l'immagine della mafia, sia quella reale che quella della finzione cinematografica. Noi vi mostreremo però una Corleone diversa, che non mancherà di sorprendervi. Scoprirete la Corleone di chi ha lottato e di chi ancora si batte contro la mafia e vi innamorerete dei suoi spettacolari panorami.
Ritorno a Ficuzza, cena e pernottamento.

5° giorno

Da Ficuzza a Bagheria

Distanza: 52,5  km
Dislivello: +716, -1312  m. circa

Dal cuore dell’entroterra tornerete di nuovo sulla costa, ma nel farlo attraverserete una delle zone più verdi della Sicilia: il Bosco di Ficuzza. Questo si è preservato anche grazie alla passione per la caccia di Ferdinando I di Borbone, che volle fare di questi luoghi la sua riserva personale. 
Passerete dentro il paese di Cefalà Diana, dominato dai ruderi di un castello normanno, per poi scendere nella valle del fiume Milicia. Potrete visitare i Bagni di Cefalà, un complesso termale di epoca araba, in perfetto stato di conservazione.
Proseguendo arriverete ad Aspra, piccola borgata di pescatori posta sul promontorio che chiude a est il golfo di Palermo. Il porticciolo è un susseguirsi di caratteristiche barche di legno vivacemente colorate. Infine concluderete  a Bagheria, famosa soprattutto per la settecentesca “Villa dei Mostri”, così chiamata per le centinaia di statue grottesche scolpite nella pietra che ornano il giardino. 

Il bike tour termina alla Stazione di Bagheria. Qui prenderete un treno per raggiungere Palermo, dove trascorrerete l’ultima notte in un b&b del centro storico, non lontano dalla Stazione Centrale.

6° giorno

Palermo - Partenza

Colazione e fine dei nostri servizi.

Il programma è suscettibile di variazioni in considerazione di giorni e orari di chiusura di musei e ristoranti, nonché della disponibilità dei testimoni.

Mappa Autorizzazione n° 54/S9-TUR del 04/05/2016

Alloggi Alloggi inclusi nel pacchetto

B&B Casa Degli Artisti

B&B / Guesthouse Palermo

Mariscò

Agriturismo / Turismo rurale Grisì (PA)


Antica Stazione Ferroviaria di Ficuzza

Agriturismo / Turismo rurale Ficuzza (PA)

In questo tour visiterai:

Durante questo tour potresti incontrare: