• 7 days
    6 nights
  • minimum 2
  • on demand
Upcoming dates
  • When you want

Sicilia, World Heritage Self-guided tour
Savour UNESCO heritage Sicily, such as the neo-declared Arab-Norman route of Palermo, Monreale and Cefalù and the Baroque of Noto valley, in the eastern part of the island. You will also find out about the intangible heritage of Sicilian “pupi” show.

Sicily has always been a synonym of art, history and culture, but, sadly, also of criminality, mafia and dishonesty. Addiopizzo Travel has an ambitious goal, to accompany you in the discovery of some of the beautiful sites declared UNESCO World Heritage between Palermo and Ragusa with an extra ethic perspective: to offer you the certainty that you’re not going to leave a single cent to the mafia. You’re going to stay in hotels that don’t pay pizzo, eat in restaurants that have bravely reported the mafia, visit farms and museums that since they were born, they’ve decided to join the Addiopizzo ethical network. A new perspective and an honest and creative interpretation of one of the most classical tourist(ic) destinations ever: Sicily, world heritage.

Itinerary

1° day

Arrivo - Palermo No mafia walking tour

Arrivo consigliato in mattinata in APT Palermo.

La scoperta del cuore di Palermo è affidata alla mediazione culturale di un attivista di Addiopizzo che, a partire da alcuni luoghi-simbolo della città, racconterà storie di antimafia civile e di ribellione al racket, ed alle spiegazioni di un’esperta guida turistica che vi condurrà alla Cattedrale, a San Giovanni degli Eremiti ed al Palazzo dei Normanni. Conoscerete alcuni esercenti che hanno detto NO al racket come L'Antica Focacceria San Francesco, storico ristorante che vi offrirà piacevoli esperienze culinarie con il tipico cibo da strada palermitano.

2° day

Cefalù - Caltavuturo e i Pupi Siciliani

Visita autonoma a Cefalù: perdetevi tra i vicoli acciottolati del centro e non trascurate l’ingresso al Duomo, al chiostro annesso e al lavatoio medievale.

Pomeriggio a Caltavuturo, minuscolo borgo incastonato nella roccia sulle Madonie: visita del MOPS,  Museo dell’Opera dei Pupi Siciliani delle Madonie ed incontro con Angelo Sicilia, drammaturgo, puparo e ideatore di un nuovo ciclo epico in cui gli “eroi” moderni dell’antimafia prendono il posto degli antichi paladini di Francia.
Su richiesta è possibile assistere a una delle rappresentazioni del Ciclo Antimafia (a scelta fra “Peppino di Cinisi contro la mafia”, “Storia di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”, “Padre Pino Puglisi. Un prete contro la mafia.”).

3° day

I tesori nascosti di Palermo by bike: Brancaccio e la Zisa

Passeggiata in bici a Brancaccio: quartiere ad alta densità mafiosa, nonché campo di battaglia di padre Pino Puglisi –  oggi beato dalla chiesa Cattolica – dietro la cortina dei palazzi e delle strade di una periferia qualunque, si celano due gioielli del periodo arabo-normanno: la chiesa di San Giovanni dei Lebbrosi (dove padre Pino prestò i primi anni di servizio) e il castello di Maredolce.

Nel pomeriggio visita autonoma al Castello della Zisa, la cui maestosa silhoutte si staglia, inconfondibile, sulle palazzine basse dell'omonimo quartiere. Ai viaggiatori il compito di sciogliere lo storico rompicapo: quanti sono i diavoli dell’affresco?

4° day

Monreale - Trasferimento a Ragusa

Visita autonoma del delizioso borgo di Monreale, situato alle pendici del Monte Caputo e divenuto celebre per l’imponente cattedrale, scrigno di sfavillanti  mosaici dorati, e del chiostro, riccamente adorno di colonnine istoriate. Nel pomeriggio trasferimento nella provincia di Ragusa. Il trasferimento impiega circa 4 ore, non sono previste quindi attività per il pomeriggio. Check-in e pernottamento in albergo diffuso a Ragusa Ibla.

5° day

Ragusa Ibla - Noto

Visita guidata di Ragusa Ibla, con focus sui luoghi del barocco dove sono stati girati alcuni episodi del Commissario Montalbano. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita autonoma di Noto, città ricostruita all’indomani del terremoto del 1693, vero gioiello del barocco siciliano.

6° day

Modica

Raggiungete Modica per la visita del laboratorio Casa Don Puglisi, la cui produzione dolciaria è affidata al lavoro di alcune donne svantaggiate: incontro con Salvo Garofalo, uno dei responsabili del centro, per conoscere il progetto. Pranzo alla Focacceria con prodotti tipici, quali le famose “scacce”. Nel pomeriggio dedicatevi all’eccellenza del territorio, il cioccolato: quello Modicano è una tipologia particolare, ottenuto a freddo e senza concaggio, ed il suo sapore - spesso aromatizzato con i tipici “odori” siciliani come arancio, carrubba, cannella, sale marino - vi conquisterà. 

7° day

Scicli - Punta Secca - Partenza

Visita autonoma di Scicli, scenario in cui sono state girate numerose scene del commissario Montalbano: non potete non entrare nella famosa stanza del Questore, in cui si svolge uno fra gli episodi più divertenti dei romanzi e della fiction del personaggio nato dalla penna di Camilleri. Regalate un ultimo saluto alla Sicilia passeggiando a Punta Secca, borgo di pescatori noto ai più per essere diventato la spiaggia di Marinella nelle fiction del commissario Montalbano. Vi consigliamo di provare gli arancini e le buonissime granite con brioches, tutte di produzione locale.

Partenza consigliata nel tardo pomeriggio da APT Catania. 

The itinerary outlined on this page is subject to slight changes depending on the opening hours of certain museums and restaurants as well as the availability of the people you will meet during the trip.

Map Autorizzazione n° 54/S9-TUR del 04/05/2016

Accomodation The package includes the following accomodation

La Dimora del Capo

B&B / Guesthouse Palermo

Zuleima albergo diffuso

B&B / Guesthouse Ragusa Ibla